Il termine “Conspiracy Theory” (terorie del complotto) fu inventato dalla CIA al fine di prevenire Incredulità della gente sulle storie ufficiali del governo.

Il termine fu usato in due grandi casi della storia americana: l’omicidio del Generale Patton e quello di JFK.

Ogni volta che sentite i politici o “esperti” deridere (gomplotto gomblotto) coloro che parlano di complotti da parte dei governi, sappiate che state ascoltando un corrotto che cerca di distrarvi dalla verità oppure un coglione che si è fatto ingannare dalla programmazione mediatica.

Per chi volesse approfondire, esiste un libro

Esiste un libro che parla dell’assassinio del Generale Patton, un libro ignorato dal pubblico americano programmato a credere nelle spiegazioni del governo (assassino).

Magari volete leggervi anche questo articolo, tradotto da Roberto Marrocchesi dall’originale di Ron Unz in inglese.

I complotti non sono teorie, sono fatti.