La mancanza di buon senso è una malattia che affligge milioni di persone, ed il trend è in continuo peggioramento.

La mancanza di buon senso ti rende incompatibile con il bello, il buono ed il sano. È causa di sofferenza e di malessere. La natura ha un senso e chi manca di buon senso agisce e vive contro natura. Per questo il mondo sta andando a rotoli. Stiamo andando contro natura.

Una cosa che ho imparato in vita mia è “don’t fuck with nature!”, che significa “non fare cazzate con la natura”. Gli uomini stanno andando contro natura e per questo pagheranno un caro prezzo.

Chi ha buon senso e chi vive seguendo natura, sta bene, campa cent’anni e prospera.

Mancare di buon senso ti preclude dal benessere, dalla richezza sia economica che spirituale, ti crea sofferenza, dolori, problemi anche molto grossi.

Sempre meno gente “make sense”, ha un cervello che funziona nel modo giusto, che significa che ragiona secondo logiche produttive e costruttive. Sempre più gente ragiona in modo distruttivo, per se e per gli altri.

Nasciamo tutti con una grande mente, che ci viene disfatta negli anni, a partire da quando cominciamo a capire le parole, a leggere e scrivere.

La gente è vittima di un piano di rincretinimento a fini di sovversione studiato e messo a punto fin da dopo la seconda guerra mondiale. È un piano di sovversione ideologica, che significa che alla gente è stata dominata attraverso lavaggio di cervello e mala educazione. Ci hanno spappolato il cervello, e nessuno lo sa. Non lo sapevo nemmeno io, fino al 2004, quando cominciai a lavorare per alcune agenzie governative negli USA (e non solo). Quello che scoprii fu devastante, ma anche illuminante.

Ci hanno riempito il cervello di merda, in quantità inimmaginabili. Venire a sapere di cosa siamo vittime non è un male, è una fortuna. Per questo certe cose le scrivo e le dico, perché vi amo e vi voglio aiutare. Togliete quella testa di cazzo da sotto la sabbia, guardate la verità in faccia e reagite. Sono stato anch’io una testa d cazzo fottuta dal Sistema fotti cervello, ma mi sono ripulito dalle menzogne (la merda) e mi sono promesso di fargli un culo come una capanna. Ci vuole forza, ci vuole coraggio ad accettare la realtà? No, ci vuole amor proprio e rispetto in se stessi. Chi non vuole la verità, è un coglione e merita di vivere da schiavo e da perdente.

Siamo stati educati ad andare contro natura, ad agire contro il nostro interesse… “we don’t make fucking sense!”, lo dico in inglese perché rende meglio l’idea. Non parli l’inglese? E allora arriverai sempre secondo, perché il mondo funziona in inglese, tutto viene deciso in inglese. Imparalo!

I nostri cervelli non funzionano seguendo una logica di produttività, costruttività e prosperità. Siamo stati programmati a fallire e stiamo fallendo.

Dobbiamo riprogrammarci. Un lavoro impossibile per molti, troppi. Siamo fottuti. No, non lo siamo, i deboli lo sono, gli stupidi e quelli che mancano di buon senso lo sono, non io, non te, forse. Io mi sono riprogrammato. Si ok, ho avuto fortuna, mi ci sono ritrovato in mezzo… la cazzo di pillola rossa… era il 2001 quando me la offrirono… non potevo dire di no. Traumatico, ma figo e illumi-funcking-nante. L’ignoranza non è una benedizione, è una condanna a morte o alla schiavitù. Fidati.

Non esiste prosperità e benessere da ignoranti o mal educati. Non esiste proprio! La gente è ignorante su cose di primaria importanza, non per motivi di stupidità, ma perché ci hanno riempito il cervello di cattive informazioni, balle! Dobbiamo svuotarci la testa dalle balle, riempiendo con verità.

Alvin Toffle disse che “gli ignoranti del XXI secolo non saranno quelli che non sanno leggere o scrivere, ma quelli che non sapranno disimparare e riimparare.”

In pochi possono farlo, serve umiltà e serve riuscire mettere in dubbio tutto quello che abbiamo imparato nel corso di una vita.

Perche credete che i milionari e l’élite non mandano i loro figli nelle scuole dove siamo andati noi e dove mandiamo i nostri figli? Credete che le celebrità e l’elite Facciano vedere la televisione ai loro figli? Quelli vivono in un mondo molto diverso dal nostro, un mondo dove tutto ha un senso logico, dove tutto funziona in base alla natura.

Loro conoscono le verità a noi nascoste, loro sono dotati di buon senso, e perciò costruiscono, producono e prosperano.

Non guardare la televisione, cancellati da Facebook e impara come funziona il mondo.