Ai Piccoli Imprenditori e titolari di Partita IVA

Cari titolari di P. IVA, cari concittadini che vi affannate e vi logorate il fegato sui social networks nella speranza di essere ascoltati da qualche super eroe che vi salvi la vita, vi ho nel cuore e vi voglio dire questo…

L’unico modo per risolvere il problema Stato, è quello di investire per innalzare il livello di competenza imprenditoriale nella gente, perché dalla loro bravura nelle loro attività (PMI) dipende l’economia del paese e quindi il benessere dei popoli.

Quello che non capite è che i governi, di tutti i paesi, sono un’organizzazione a delinquere di stampo mafioso, composti da burattini pagati per creare sempre più problemi e rendere la vita sempre più impossibile alla gente. Questi non lavoreranno mai per voi. L’Italia è spacciata come paese, come tutti gli altri paesi del mondo, l’Italia non esiste più, ma alcuni possono risolvere il problema, e magari contribuire affinché molti altri seguano le orme, prendendo i primi come modello e come esempio per fare a loro volta. Un’effetto valanga di persone che impara a competere con le grandi, è la sola speranza per sempre più persone, perché aumenteranno i posti di lavoro a stipendi equi e a condizioni umane, invece di finire nelle grinfie delle multinazionali che offre posti di lavoro per compensi da fame e a condizioni sempre più disagiate. Solo così si risolve il problema. Il sistema attuale e le leggi permettono un arricchimento stratosferico in tempi record, inimmaginabile fino a soli vent’anni fa, quando tutti erano in grado di far soldi e di costruirsi una vita, prosperare e poter ambire alla felicità.

Il problema non è solo economico, ma riguarda tutta la sfera dell’individuo, tutti gli aspetti che fanno della vita qualcosa per cui vale la pena vivere. Sono tutti gli aspetti gestiti dai governi attraverso le istituzioni. Siamo milioni di indiviudi in Italia, tutti istituzionalizzati, anche nell’amore, che è insieme alla famiglia, la cosa più istituzionalizzata e più sotto assedio.
Amore, prosperità, benessere (economico e non), libertà e felicità sono diventati un lusso per pochissimi, questi il piccolo 10% della popolazione che sa cose che noi umani non sappiamo e non dobbiamo sapere.

Provengo dagli ambienti élite, quelli popolati dal 10% di cui sopra, e so cose che sono l’unica via di scampo, l’unica soluzione, al problema più grave del secolo: la schiavitù delle masse.