Quello che sta succedendo dall’inizio del 2020, con la scusa del Corona Virus, una semplice influenza stagionale spacciata per peste bubbonica, è l’inizio della fine per moltissime persone in tutto il mondo, condannate a perdere tutti i diritti, e non solo quelli, secondo un piano per il ripristino degli equilibri fra produttività e consumi, chiamato Agenda 21.

C’è un solo modo per evitare che succeda.

Provengo dall’élite governativa e imprenditoriale, cioè dalle agenzie in cui vengono decise le strategie politiche e governative per quasi tutti i paesi del mondo, escluso Corea del Nord, Iran e Siria, e dalle aziende di proprietà delle multinazionali, da cui dipendono le economie di tutti i paesi del mondo.

Sono tornato in Italia dopo vent’anni di militanza in questi ambienti, per informare e per aiutare gli italiani a salvarsi da fare la fine del topo, secondo il piano dell’Agenda 21 e del Nuovo Ordine Mondiale, che insieme sono quello che molti conoscono come Grande Reset.

Quello che c’è da sapere per salvarsi dal Grande Reset non può essere scritto o detto pubblicamente, motivo per cui chi, dopo aver letto le pagine di questo sito (segui i links), fosse interessato ad approfondire per sapere tutto, dovrà partecipare a degli incontri di persona, a porte chiuse, che organizziamo periodicamente in Umbria, dove vivo attualmente.

Cosa serve per poter partecipare agli incontri a porte chiuse?

Serve una grande capacità di pensiero critico e una grande disponibilità a rimettersi in discussione e a rimettere in discussione tutto quello che in cui si può aver creduto per tutta la vita, perché il motivo per cui siamo parte del mondo degli schiavi è perché siamo stati ingannati su tutto quello che riguarda la vita, a 360 gradi, il che significa che abbiamo accettato molte menzogne come verità, su tutto quello che dovevamo sapere per procurarci le cose che ci servono per star bene e per vivere liberamente.

Dopodiché, se si vuole sfruttare tutto quello che ti avrò detto, ti serviranno molto cervello, nel senso di un alto livello di quoziente d’intelligenza, molto cuore, cioè molto amore per la vita vera e molto interesse a contribuire molto al progresso della società e dell’umanità, e molti coglioni, cioè molta fame e molto rispetto in te stesso, per riprendersi il mal tolto, cioè la vita vera.

X
X
X
X
X