Mondo

Il Grande Inganno

Siamo stati ingannati su tutto quello che riguarda la vita, a 360 gradi, il che significa che abbiamo accettato menzogne come verità, su quasi tutto quello in cui dovevamo credere e su cui dovevamo essere preparati per procurarci benessere e per contribuire positivamente alla società.

Credo e preparazione, due cose che stanno nella nostra mente e che compongono lo spirito. Siamo stati ingannati al punti che possiamo dire di essere stati stuprati nello spirito.

Ci hanno fatto credere in cose che non ci avrebbero portato da nessuna parte, se non alla fossa, alla schiavitù e, poi all’estinzione.

Chi si ha ingannato? Siamo stati ingannati da persone che adesso sono i padroni del mondo, quelli che controllano tutto e da cui dipendono le vite di tutti, sulla Terra.

Siamo stati sovvertiti ideologicamente, cioè ci hanno convinto a seguire ideali, principi e valori sbagliati, che ci avrebbero trasformati in una massa operaia da sfruttare sempre di più, per sempre meno. Si chiama Sovversione Ideologica [123], ed è quella cosa conseguente al condizionamento psicologico delle masse, che molti conoscono come effetto Matrix.

Siamo stati mal educati al punto di arrivare ad agire contro il nostro interesse, convinti dell’opposto, cioè di agire nel nostro interesse, motivo per cui nessuno si accorge di nulla e continuiamo ad accettare sempre più menzogne, come verità.

Fin dalla fine della seconda guerra mondiale, siamo vittime di una guerra psicologica, a colpi di propaganda mediatica e sostanze chimiche, che puntava proprio a indebolire le nostre coscienze, perché più deboli eravamo, più facile sarebbe stato convincerci ad accettare quello che ci avrebbero proposto.

In pratica, siamo stati fottuti nella mente e nello spirito, per abbassarci il quoziente d’intelligenza sempre di più, così che potessimo essere sempre più incapaci, sempre più impotenti, sempre più nelle loro mani, sia come risorse umane che come consumatori. Siamo stati ridotti ai minimi termini, in quanto a capacità mentali e intellettuali in genere, per schiavizzarci meglio e per controllarci meglio.

Siamo miliardi di individui stuprati nello spirito e nell’anima, uomini e donne fallimentari, educati a vivere contro natura, prossimi all’estinzione, secondo il piano del great reset, necessario per ripristinare gli equilibri fra produttività e consumi.