Il motivo per cui la gente soffre è perché non sa stare al mondo.

La gente non conosce il mondo, e quindi non può procurarsi le cose che gli servono per stare bene.

La chiave della salvezza è sapere come funziona il mondo.

Cos’è il mondo? Il mondo è tutto quello con cui abbiamo a che fare, tutto quello con cui possiamo interagire, rapportarci e scambiare, sulla Terra. La Terra è il luogo in cui esistiamo, l’area di azione, il nostro campo di gioco.

No, non è vero, non è più così. La Terra è il terreno di gioco di pochissimi, che sono quelli che ti tengono per le palle e ti relegano ad un ruolo marginale, impedendoti di spostarti nel terreno di gioco chiamato Terra. La Terra è il LORO campo di gioco, non il tuo. Perché? Perché tu sei uno schiavo istituzionalizzato. Attraverso le istituzioni, i tuoi padroni ti limitano nell’azione, perché non vogliono che tu possa fare quello che vuoi, per procurarti benessere, così che l’unica cosa che puoi fare è sbatterti nel piccolo, nel tuo paesello, nella tua regione o provincia, per produrre benessere per loro.

Tu sei un servo e come tale non vivi, sopravvivi.

Nel corso degli anni, a partire dei tuoi nonni fino ad arrivare a te, ti hanno insegnato ad accontentarti di sempre meno e ti hanno messo nella condizione di lavorare sempre di più.

Tu non sai nulla di cosa significhi stare al mondo, o quel poco che sai, non ti permette di vivere da uomo libero e prosperare, ma solo di sopravvivere afflitto e pervaso da problemi più grandi di te, che non puoi risolvere, problemi creati apposta per impedirti di essere produttivo, al massimo delle tue potenzialità.

Tu non sai nulla di cosa significhi vivere, e te lo posso dimostrare in dieci secondi, mettendoti di fronte ad una realtà che tu non immaginavi nemmeno, una realtà che ti disturberà, perché ti renderai conto che non sei un uomo ma un topo. Ti posso dimostrare che non sei niente, mettendoti di fronte a uno specchio che rifletterà un’immagine che non ti piacerà per niente, ma un’immagine che devi vedere, se vuoi salvarti da un triste destino, il destino a cui sono destinate le masse, miliardi di persone in tutto il mondo, un destino che si chiama schiavitù eterna e eliminazione, dopo aver perso tutti i diritti.

Mentre tu e i tuoi colleghi schiavi vi preoccupavate della perdita della sovranità monetaria, i tuoi padroni erano al lavoro per arrivare a farti perdere tutti i diritti alla vita. Non ti sei accorto di nulla, perché loro sono illusionisti. Ti hanno portato a sbatterti sempre di più per loro, ti hanno sfruttato, oltraggiato, abusato fino al midollo, senza che tu ti accorgessi di nulla, anzi, convinto che quello che ti stava succedendo era LA VITA. No caro mio… non è vita, è un rimasuglio di vita dalle dimensioni cosi piccole che quando ti renderai conto di quanto è piccolo, ti prenderà male. Capirai che non sei un uomo, ma un topo. Come un topo, ti azzuffi dalla mattina alla sera con i tuoi simili, i topi, per accaparrarti il minimo indispensabile per sopravvivere, mentre il grosso della torta se lo godono loro, i tuoi padroni, gli illusionisti. Hanno la chiave della mente umana, e l’hanno usata per metterti nella condizione di sbatterti dalla mattina alla sera per far stare sempre meglio loro e per farti accettare ogni tipo di oltraggio e di abuso.

Non sai nulla di tutto questo, perché nessuno te lo dice, nessuno ti dice la verità su come essiti su questo pianeta chiamato Terra. Ti hanno fatto credere di essere qualcosa di importante, mentre invece non vali un cazzo, ne per te stesso, né per il tuo prossimo. Hai figli? Bene… li hai messi al mondo per quale motivo? Per farti il bastone della vecchiaia, come fanno molti, oppure per un istinto di procreazione per la continuazione dell’umanità? Qualunque sia la risposta, sappi che hai sbagliato. Hai sbagliato a metterli al mondo, perché non sai nulla di cosa sia il mondo. Hai l’illusione di saperlo, ma non lo sai. Vuoi il meglio per i tuoi figli? Ok risponditi a questa domanda… Cos’è il meglio? Cosa pensi possa essere il meglio per i tuoi figli? Non lo sai nemmeno. Qualunque risposta tu ti possa dare, è niente rispetto al meglio. E sai perché? Perché la tua visione della vita e del mondo, è un niente, è il risultato di MENZOGNE e dell’INGANNO da parte degli illusionisti, dei tuoi padroni e dei padroni dei tuoi figli. I tuoi figli non sono tuoi, sono di loro, dei padroni. Tu sei solo quello che ne fa le veci. Te lo dimostro… Chi li educa? Credi di educarli tu? No, caro mio, li educa LO STATO, attraverso televisione, asili, scuole, cellulari… musica, films, cartoni animati, e anche dalla società. I tuoi figli sono ben educati? No, non è più così, non può esserlo. Sono influenzati più dall’ambiente che li circonda e dagli amici, che da te. I genitori dei tuoi figli sono LO STATO e le ISTITUZIONI, che comprendono i mass-media e le religioni. Si, anche le religioni… qualunque esse siano, dal Cristianesimo al buddismo, a Scientology. Gli insegnano cagate che li porteranno ad essere schiavi impotenti, schiavi ubbidienti e non rivoltosi, proprio come te. Fai Yoga? E’ parte della religione hinduista, una delle peggiori religioni. Lo sapevi che i primi schiavi al mondo non erano gli africani in America ma gli indiani? La religione è stata inventata per schiavizzare la gente, le masse, e tu, qualunque cosa sia quello in cui credi, è una religione basata su cazzate.

Non sai nulla di molte cose importanti per procurati benessere, per stare bene, nulla che ti permetta di vivere da uomo vero, cioè di prosperare.

Prosperare? E che parola è? Quant’è che non la senti dire? Da quanto non la DICI? Ah ah, beccato! Non pensi alle cose più importanti, pensi solo a risolvere i fottuti problemi della vita quotidiana, problemi che, ripeto, sono la conseguenza della tua ignoranza su come funziona il mondo per davvero, problemi che ti impediscono di vivere alla massima espressione.

Perché non sei niente? Perché non sai chi sei, non sai dove sei, non sai dove andare e non sai dove stai andando.

Hai la mente piena di cose false, fuorvianti e inutili, che invece di elevarti e potenziarti, ti schiacciano.

 

Tutte cazzate inventate per schiacciarti. Le materie che ti sono state insegnate e che tu hai creduto siano quelle in cui devi essere preparato per dare il meglio di te nel mondo, sono menzogne inventate per confinarti in un recinto in cui vieni controllato a vista e dove vieni sfruttato come bestiame da macello. Come pecora, puoi brucare l’erba per produrre latte e lana, mentre i cani da pastore, la polizia e le istituzioni, ti controllano a vista. Come una vacca, ti danno una stalla e del mangime per produrre latte, per loro, poi quando non produci più ti fanno fuori, ti macellano.

Ti chiamano GOYIM, popolo in modo dispregiativo, in ebraico, che significa BESTIAME.

Le cose che ti servono per dare il meglio di te e per procurarti benessere, per poter sfruttare la Terra intera per procurarti le cose che ti servono per stare bene, non te le insegnano.

La chiave della salvezza dalla schiavitù eterna e dall’eliminazione sono le verità che nessuno ti dice, le verità alla radice di tutto. Chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo… cosa significa vivere, cosa significa mondo, cosa significa universo… sono la radice di tutto, e sono cose che non sai.

Sono le cose nell’area rossa. Hai la testa infestata da menzogne e da cose che stanno in superficie, nell’area blù, credi di sapere perché hai molte informazioni nella mente, ma non sai nulla. Non sai nulla di UTILE, sai molte cose INUTILI, ed è per questo che non progredisci, che non prosperi, che non sei felice.

TI hanno indottrinato a credere che per essere felici bisogna accontentarsi di poco. Te l’hanno fatta bere, per farti stare nel recinto, per non cercare altro, per schiavizzarti!

“Questo è il tuo mondo, cara mia pecorella… stai qui, bruca e zitto!”. Questo pensano, i tuoi padroni.

Questo sei. Sei una ca%%o di pecorella ubbidiente che ubbidisce a tutti gli ordini impartiti, terrorizzato dai cani da pastore, dalle possibili punizioni, che sopravvive nell’illusione di vivere.

“Zitto, bruca e fatti mungere, altrimenti ti mettiamo in galera!” E tu zitto… a farti abusare e oltraggiare. Hai imparato ad adeguarti, hai imparato ad accettare in silenzio. Alcuni soffrono, pervasi dal senso d’impotenza, e a volte scoppiano, facendo stragi o uccidendosi.

Prosperi? Sei soddisfatto della tua vita? Sei contento della tua condizione di schiavitù? Se si, allora smetti pure di leggere. Se non lo sei, continua a leggere.

Vuoi uscire dal recinto? Vuoi vivere come un uomo vero invece di sopravvivere schiavizzato?

Devi sapere le cose che nessuno ti dice, le cose che ti sono state nascoste per tutta la vita, le cose che ti mettono le ali, perché ti permettono di sfruttare al massimo le tue potenzialità, le potenzialità umane, per dare molto nel mondo e ottenere quindi molto dalla vita. Questo si chiama vivere alla massima espressione.

Ti serve la chiave del Matrix.

Ho lavorato nei reparti dell’agenzia governativa più finanziata in assoluto, l’agenzia in cui vengono studiate le strategie politiche e governative per quasi tutti i paesi del mondo, e sono l’unico al mondo in grado di farti uscire dalla condizione di schiavitù.

Se sei un giovane, sappi che a nessuno importa nulla di te. Nessuno sa le cose che ti serve sapere per farti una vita vera, nessuno te le sa insegnare. Prova a chiedere ai tuoi genitori “Babbo, mamma… quando avete deciso di mettermi al mondo, cosa speravate per me?” La risposta che vi daranno sarà qualcosa di molto piccolo, rispetto a quello che dovreste puntare a raggiungere, che sono le cose che quelli dell’élite insegnano ai loro figli.

  • Chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo
  • Il senso della vita – Produrre – Cosa significa
  • Vivere alla massima espressione – Quali sono le verità che bisogna sapere per poterci riuscire
  • Chi è Dio, per davvero
  • Chi è Satana, per davvero
  • Come si compiono i miracoli

Sono le verità al più alto livello della massoneria, al 33° livello, quell’organizzazione oggi chiamata Illuminati.

  • Il Sistema
  • Come si fanno milioni di Euro nel XXI secolo – L’unico modo per fare soldi al mondo d’oggi (sfruttando il sistema finanziario attraverso l’impresa) –
  • I segreti dell’élite imprenditoriale

…e molto altro.