La Soluzione

 

Siamo alla fine di un ciclo durato quasi cent’anni, attraverso il quale miliardi di uomini sono stati trasformati in schiavi ubbidienti e non rivoltosi, e siamo all’inizio di un nuovo ciclo, che durerà altri cent’anni, attraverso il quale gli schiavi verranno eliminati, perché non più utili e perché considerati una zavorra al progresso dell’umanità.

Ci sono due mondi sullo stesso pianeta; uno è quello delle masse schiave e sofferenti e l’altro è il mondo dell’élite milionaria e benestante. I primi esistono per far stare sempre meglio gli altri, i secondi sono i liberi, quelli che possono fare quello che vogliono senza rendere conto a nessuno.

Ci si salva entrando a far parte dell’élite milionaria e benestante, un’élite di uomini superiori in quanto a capacità produttive e di contribuzione al progresso sociale e dell’umanità, gli unici a cui sarà consentito vivere e prosperare in completa libertà, nel nuovo mondo, il mondo voluto dalla massoneria fin dal XVIII secolo.

So come si fa e voglio dirlo a più persone possibili, perché più persone sapranno, più persone potranno salvarsi da quello che sta per succedere, che tutto considerato possiamo chiamare Diluvio Universale.

  • Siamo stati ingannati su tutto quello che riguarda la vita, a 360 gradi, cioè abbiamo accettato menzogne come verità, su tutto quello su cui dovevamo essere preparati e in cui dovevamo credere, per procurarsi le cose che ci servono per star bene (benessere).
  • Stiamo per entrare in un periodo di crisi che sarà ricordato come la crisi più grave della storia dell’umanità, ma anche come la crisi che ha permesso ad alcuni di arricchirsi molto e molto velocemente, quindi di ribaltare completamente la situazione, passando da una condizione di schiavitù ad una condizione di massima indipendenza finanziaria e sovranità individuale.
  • Il detto “l’unione fa la forza” non ha mai avuto tanto valore quanto ne ha oggi.
  • Il Sistema non si combatte, si sfrutta.
  • Siamo nel posto giusto al momento giusto. Contrariamente al credo popolare, l’Italia è il luogo ideale in cui attuare il piano di salvezza.
  • Più persone sapranno, più probabilità avremo di salvarci e più persone potranno salvarsi, meno persone faranno la fine del topo.

Se vuoi sapere i dettagli di tutto quello accennato qui e tutto il resto che non posso dire pubblicamente, puoi candidarti agli incontri di persona a porte chiuse riempiendo il questionario sottostante.

Cordiali saluti e tanti auguri a tutti, indipendentemente.

Gabriele Cripezzi