Il mondo

Le Istituzioni

Le istituzioni sono lo strumento attraverso il quale lo Stato, vi impedisce di agire nel vostro migliore interesse, cioè di procurarvi le cose che vi servono per star bene.

Lo Stato sono l’insieme delle banche e delle Big Corporations, e sono il vostro nemico numero uno. Loro non vogliono che cresciate e che andiate a stare sempre meglio, perché vi vogliono schiavi.

Lo Stato, per mezzo delle istituzioni, oltre a regolamentare le vostre vite, vi induce a pensare di essere liberi e a credere che quello che fate sia nel vostro migliore interesse e sia la vita, ma non è così. Gli istituzionalizzati non sono liberi, non agiscono nel loro migliore interesse, ma hanno l’illusione della libertà e si danno da fare dalla mattina alla sera per far stare sempre meglio gli altri, lo Stato, appunto. Quasi nessuno si rende conto di nulla, e quei pochi che se ne rendono conto, soffrono impotenti, anche perché soli.

L’interesse dello Stato, che ripeto sono le big corporations e le banche, vi vogliono schiavi ubbidienti e non rivoltosi, cioè vogliono sfruttarvi il più possibile, senza rischiare ribellioni. Con il passare degli anni, a partire dai primi degli anni ’90, in Italia i lavoratori hanno perso sempre più forza e sempre più diritti, cadendo sempre di più vittime del Sistema Statale, un Sistema che non conoscono e che li porta ad essere sempre più disponibili ad accettare posizioni di lavoro, offerte dalle aziende di proprietà dei grandi gruppi imprenditoriali (big corporations), per compensi sempre più bassi e a condizioni sempre più precarie.

La gente fa molta fatica a credere che lo Stato sia il loro nemico numero uno, perché indottrinati a credere che lo Stato sono loro, il popolo, i cittadini che cooperano sotto quella cosa che chiamate costituzione, che non esiste più ormai da diversi anni.

La costituzione non esiste più, è stata trasformata in carta straccia, non solo quella italiana per gli italiani, ma quella di quasi tutti i paesi del mondo, a parte l’Iran, la Siria e la Corea del Nord, per mezzo della Legge Marziale.

Questi grafici dovrebbero aiutarvi a capire la funzione delle istituzioni. Tutto quello che fate, dalla mattina alla sera, ogni giorno della vostra vita, è regolamentato dalle istituzioni. Attraverso le istituzioni, lo Stato controlla, supervisiona e gestisce l’operato dei cittadini, in ogni aspetto della loro vita.

Se non fai parte del 10% dell’élite milionaria che vive in completa libertà, sei un istituzionalizzato, il che significa che vivi sotto una cupola che ti limita il raggio d’azione, nelle direzioni che ti devi muovere per procurarti le cose che ti servono per star bene e per farti una vita.

A partire dall’inizio degli anni ’90, in Italia, questa cupola è diventata sempre più piccola, limitando sempre più il tuo raggio d’azione.