Lettera ai giovani aspiranti imprenditori

Cari giovani,

vi scrivo per dirvi che il mondo non vi vuole dare un’opportunità. Il mondo è gestito da criminali che non vogliono che la gente sia in grado di crearsi benessere, o meglio, non vuole che le masse ci riescano. Sono pochi quelli che ci possono riuscire, e questi pochi sono solo quelli che conoscono il Sistema su cui funziona la vita delle persone sulla terra. Non conoscere il Sistema significa quindi non conoscere il mondo.

Il mondo di oggi è un posto molto difficile in cui sono pochissimi quelli che ce la fanno, che riescono a raggiungere i loro obiettivi.. che riescono a fare successo e a vivere alla massima espressione.

Le cose che vi sono state insegnate a scuola sono cose che non vi portano da nessuna parte se non ad essere servitori di quei pochissimi che il Sistema lo hanno costruito, i padroni di tutto, di tutte le istituzioni, compreso quella della scuola. Tutti coloro che lavorano per le istituzioni e nelle istituzioni, sono pagati per impedirvi di dare il meglio di voi in questo mondo, mentre vi fanno credere che invece si adoperano per fare l’opposto, cioè per darvi le teorie e gli strumenti per farvi un futuro prospero e di successo.

E’ tutta una grande menzogna, che dovete capire, per poter poi rientrare nel club di quelli che sanno come ottenere il massimo dai loro sforzi, dal loro impegno e dai loro investimenti.

Per poterci riuscire, dovete essere pronti a rimettere in discussione quasi tutto quello che avete appreso fino a ora..

Alvin Toffler, un autore e futurista americano disse che “gli analfabeti del XXI secolo non saranno quelli che non sapranno leggere e scrivere, ma quelli che non riusciranno a disimparare e rimparare da zero”.

Questo la dice lunga su quanto sia l’ammontare di informazioni false che sono state rovesciate sulle masse, sulla gente, da quasi un secolo ormai.

Nel corso della vostra crescita, e tutto quello che vi è stato insegnato a scuola, avete appreso cose che sono solo la parte in superficie, non le radici. Le vostre menti sono state riempite di tonnellate di informazione che per il 90% è inutile, motivo per cui, molti di voi sono allo sbando, cioè senza una direzione verso la quale guardare e puntare. Il segreto del successo è nel sapere le cose alla radice. Dalla radice, si sale su nell’apprendimento. Partendo dalla radice possiamo accelerare il processo di apprendimento e possiamo anche imparare molto di più, in modo molto più organizzato. L’organizzazione mentale è chiave al successo, perché aumenta la nostra efficacia e la nostra efficienza. Efficacia ed efficienza sono due cose diverse, la prima misura la probabilità di raggiungimento di un obiettivo, la seconda misura quanto sforzo impieghiamo per raggiungerlo. Essere organizzati mentalmente massimizza entrambe l’efficacia e l’efficienza, portandoci a dare il meglio di noi, con meno sforzo, e ci permette di aumentare al massimo le probabilità di raggiungimento degli obiettivi.

Questo sotto è il triangolo della conoscenza:

 

Il 90% della popolazione è stato informato a livello marrone, cioè ci sono state date tonnellate di informazione, ma in superficie. Quando si dice “approfondire” le materie, si intende andare in giù verso la radice, verso la punta rossa. La zona verde è quello che viene insegnato alle superiori, la zona bianca è quello che si impara alle università, la parte arancio è il livello Harvard. Solo il 4% dei candidati viene ammesso ad Harvard. La punta rossa è quella che l’élite insegna ai propri discendenti, e rappresenta anche la radice della conoscenza, perché nell’élite, quella parte rossa è l’inizio dell’apprendimento, cioè viene insegnato tutto, partendo dalla radice più profonda.
Alla radice di tutto ci sono le risposte alle tre domande che l’uomo si pone da sempre, cioè chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. Ha un senso, perché prima di cimentarsi nelle specializzazioni, si parte dal sapere cosa siamo e perché siamo qui, a questo mondo. Guardate… ci sono delle verità in quella zona rossa che sono le verità che fanno la vera differenza.

Questo articolo non vuole essere un mini corso di formazione, ma solo un accenno ad alcune cose che servono ad avere il potere di vivere la vita come dovrebbe essere vissuta, come intendevano i vostri genitori che l’avreste vissuta, cioè al massimo delle vostre potenzialità, per vivere felici.

Il mondo d’oggi è diventato molto difficile per molti, e questi molti sono il 90% della popolazione mondiale per cui la felicità è un sogno che non si realizzerà mai. La felicità è conquistabile, ma solo se si sanno alcune cose, che poi vi dirò. La gente è stata ridotta ai mini termini, il che significa che è lontanissima dal poter dare il meglio, il che significa anche che è lontanissima dal poter ambire a raggiungere la felicità. La gente è stata mediocrizzata per renderla più facilmente sfruttabile e controllabile. La gente è controllata in tutti gli aspetti della vita, e questo significa che la gente non è più libera. La libertà è una condizione obbligatoria alla felicità, e la libertà è una cosa che la gente non ha più, motivo per cui dico che la gente è impossibilitata ad essere felice.

I mediocrizzatori sono quelli che hanno la chiave della mente umana, o meglio, sono quelli che hanno la conoscenza assoluta, cioè quelli nella zona rossa del triangolo sopra.

Questi sono quelli che hanno il potere su tutto e su tutti, sulla terra, sono gli Illuminati, i padroni del mondo, l’1% della popolazione mondiale che possiede più del 50% della ricchezza totale della terra.

Il punto più alto della piramide è l’occhio, che è il simbolo di chi riesce a vedere tutto, più in là di tutti. Lì si trovano gli illuminati. La piramide (triangolo con la punta verso l’alto) rappresenta il potere.

Sovrapponete i due triangoli, quello della conoscenza e potere, e vedete cosa esce.

Esce questo – CLICCA QUI

Quelli sono i padroni del mondo, i padroni di tutto, i padroni del 90% della popolazione mondiale che si deve accontentare del 10% della ricchezza totale della terra.

Il segreto del benessere nel XXI secolo, è passare dal far parte della massa, che diventa sempre più povera e perde sempre più diritti ogni anno che passa, all’entrare a far parte dell’élite, nel mondo in cui è possibile prosperare e vivere da uomini liberi, sotto l’insegna della natura.

Per riuscirci, serve sapere delle verità che l’élite conserva gelosamente, le verità che la gente non deve sapere, le verità che rendono l’uomo libero.

Negli ultimi 20 anni, la distribuzione della ricchezza [ 12 ] ha raggiunto un livello di disuguaglianza mai visto prima nella storia dell’umanità. Il mondo di oggi è diviso fra eccellenti e mediocri. Per farcela nel XXI secolo, bisogna rientrare fra gli eccellenti, e per riuscirci bisogna essere molto preparati su molte materie che fino a vent’anni fa erano superflue, ma che oggi sono diventate di fondamentale importanza per crearsi benessere.

Il problema più grave che riguarda tutti, ma voi giovani in special modo, è che siete bombardati da informazioni FALSE o ERRATE, che non vi permettono di raggiungere nessuno obiettivo e, quindi, di fare successo.

Vi vogliono manovalanza, stupida e incompetente manovalanza, per questo non vi insegnano le cose giuste. Moltissimi che voi ascoltate sono cialtroni che nient’altro sono tranne che ripetitori, pappagalli, traduttori di quello che gli americani scrivono in inglese.

Non viviamo nell’era dell’informazione, ma in quella della menzogna. Avete il cervello riempito di cagate che molti di voi hanno accettato come Nutella, su cui avete costruito un credo che non vi porta da nessuna parte se non alla schiavitù e alla fossa.

Molti parlano si Startup e PMI, ma nessuno vi dice che le PMI debbono sparire. E’ deciso, fa parte del piano dei padroni, fa parte del loro business plan. Vogliono eliminare la concorrenza, vogliono dominare i mercati e vogliono anche avere più risorse umane possibile disponibili a lavorare per salari sempre più bassi e a condizioni sempre più precarie. Il precariato, uno dei problemi del mondo d’oggi e di milioni di italiani, è la conseguenza del business plan di alcuni, dei padroni e delle Big Corporations, che si sono infiltrate nel governi (lobbismo) per renderci la vita sempre più impossibile e per renderla al contempo sempre più facile a loro, attraverso la creazione di leggi che mettono i bastoni fra le ruote a noi cittadini mentre stendono il tappeto rosso a loro e alle loro aziende.

Il sistema per imprendere c’è, e poi vi dirò qual’è. E molto semplice da capire, ma molto difficile da fare, perché richiede competenze e un’esperienza a livello multinazionali e grandi marche. Solo se diretti e coordinati da chi già ha esperienza a quel livello, potete farcela.

 

1) Se non sai sfruttare il sistema finanziario, non potrai mai crescere.

2) Lo Stato è il vostro nemico numero uno.

3) A parte tutte le informazioni giuste che si possono ricevere e accumulare, la cosa più importante è la mentalità. La mentalità è la chiave al successo, e anche al fallimento. Pochissimi possono riuscire il mondo d’oggi, e questi sono quelli con una mentalità produttiva a livello élite. Serve sapere molto, essere molto preparati, molto ben educati, molto in alto. Si chiama ELEVAZIONE DELLA COSCIENZA, che al giorno d’oggi deve essere quasi a livello Illuminati. Gli Illuminati sono quelli al più alto livello della massoneria (moderna) e il loro potere su tutto e su tutti deriva da quell’alto livello di conoscenza, cioè di RICCHEZZA SPIRITUALE.
Non dovete puntare ad essere bravissimi imprenditori, dovete puntare a essere bravissimi uomini, dovete puntare a diventare SUPER HUMANS. Quello deve essere il vostro obiettivo, e più vicini ci arriverete, più probabilità avrete di farcela, cioè di riuscire ad arrivare a vivere in libertà e a prosperare.

4) La cosa più importante da imparare sono le basi, la radice di tutto. Dovete partire dalle DEFINIZIONI, cioè dal saper definire tutto, all’essenza! Dovete trovare l’essenza delle cose e da lì iniziare ad accumulare i concetti che spiegano il senso di tutto.

5) Siamo vicinissimi al RESET globale. Mancano 2 anni, dopodiché sarà troppo tardi, non sarà più possibile passare a miglior vita, cioè nel mondo in cui si vive da uomini liberi, prosperando.

6) C’è un solo modo per riuscire a farsi finanziarie e questo modo è parlare la loro lingua, la lingua delle banche. Non sapete la loro lingua e non potete quindi farvi finanziare. Le banche e gli istituti finanziari che sono ancora disponibili ad erogare finanziamenti alle imprese sono straniere.

7) Il Sistema è criminale contro le masse, ma se lo consoci e lo sai sfruttare ti puoi ricoprire d’oro in tempi record, impensabile vino a soli vent’anni fa.

8) Dovete ricercare informazioni vere e utili, su cui costruire un credo in cui dovrete avere molta fede. Dovete arrivare a una ben precisa religione, l’unica vincente al giorno d’oggi, e dovete praticare la dottrina conseguente al fine di raggiungere il massimo della produttività. Questo deve’essere l’obiettivo: PRODURRE AL MASSIMO per rientrare nell’élite milionaria e benestante.

9) I soldi sono una risorsa finanziaria e come tale (risorsa) sono un mezzo, non un fine. Il fine deve essere il benessere, intesto come benessere a tutto tondo, non solo benessere economico.

 

Gabriele Cripezzi

Commenta