Gli imprenditori cambiano il mondo

Libertà e prosperità sono diventati un lusso per pochissimi, per chi sa come funziona il mondo, nei dettagli, in profondità. Il livello di conoscenza su materie mondo (o universali) necessario per crearsi benessere, non solo economico, è un livello raggiungibile da pochissimi, motivo per cui sono pochissimi quelli che possono permettersi di vivere alla massima espressione, cioé secondo natura e nel pieno diritto alla libertà e alla prosperità. Chi non rientra fra questi super preparati, non vive, esiste.

Il mondo è cambiato molto negli ultimi vent’anni, ma molti non ne sanno nulla e continuano a vivere seguendo ideali, credi e filosofie vecchie che portano solo al malessere, alla povertà e alla schiavitù.
Bisogna sapere come funziona il mondo, perché questo è il luogo a nostra disposizione, il nostro terreno di gioco. Poi bisogna sapere come funziona l’uomo, perché fra gli uomini viviamo, con gli uomini scambiamo, degli uomini abbiamo bisogno, più di tutto. Mondo, uomo e natura sono i tre elementi che compongono l’universo. Tutto quello che facciamo da quando nasciamo a quando moriamo, ha a che fare con tutto questo, e questo quindi è il nostro universo.

Provengo dall’élite, cioè dal mondo dei milionari e dalle agenzie governativa, quei luoghi dove viene deciso tutto per tutti sulla terra, e vi dirò tutto quello che i padroni del mondo tengono nascosto alla gente, per motivi di concorrenza e di controllo. Sono le cose che gli conferiscono il potere assoluto, tutte cose che occorre sapere, non per arrivare al potere globale, ma per riuscire a riappropriarsi di quei diritti sacrosanti che ci sono stati portati via a nostra insaputa.

Siamo gestiti da psicopatici con manie di dominio. Il male sta avendo il sopravvento su tutto, perché il bene sta fermo a guardare.
Conoscere è potere. Il potere di vivere una vita di successo, mentre si contrasta il male, senza che nemmeno questo se ne accorga.

Niente può salvare il mondo dal tragico destino voluto da quei pochissimi che hanno il controllo totale, ma alcuni si possono salvare, ed è a questi che mi rivolgo, uomini e donne dotati di amor proprio, di forte istinto protettivo per i loro figli e di capacità di pensiero critico.

Chiudi il menu
×
×

Carrello