Gli imprenditori cambiano il mondo

Considerato l’ammontare di menzogne e la speculazione in internet sulla programmazione neuro linguistica, voglio dire prima di tutto cosa NON E’: la programmazione neuro linguistica NON E’ niente di tutto quello che scrivono in Wikipedia, non è stata inventata o scoperta da quei due Bandler o Grinder, che sono solo due prestanomi pagati per ingannare la gente. Coloro che denunciano come bufale, non parlano altro che di quello che gli speculatori e gli “infangatori” dicono sulla materia, pagati dall’elite per allontanare la massa dalla verità. Questi signori, i critici che parlano di bufala, parlano di tutt’altro tranne che di cosa la programmazione sia veramente, perché non ne sanno nulla tranne che quello che gira per interne, che NON È VERITÀ. In pratica, “ciencio che parla male di straccio”.

La programmazione neuro linguistica è una serie di tecniche di condizionamento psicologico basate su scienze della comunicazione. Queste tecniche sono state messe a punto da scienziati nazisti dopo la secondaguerra mondiale, negli Stati Uniti d’America ed utilizzate attraverso la propaganda mediatica a fini politici prima e dopo nel marketing a livello corporate.

La programmazione neuro linguistica è un arma, la più potente delle armi a disposizioni di entrambi governi e multinazionali. È il segreto del successo di campagne propagandistiche a scopi sia commerciale (promozione e vendita) e politico-religioso. Attraverso la programmazione neuro linguistica si indottrinano gli individui a farsi male da soli, facendogli credere che è tutto per il loro bene. Si tratta del famoso lavaggio di cervello. Ci si può difendere solo se si conoscono e tecniche e come agiscono sulla psicologia.

La tecniche PNL sono molto complesse e vengono insegnate a coloro che vengono impiegati dall’elite (multinazionali e governo) in ruoli di comunicazione. Le scuole che insegnano queste tecniche sono parte della C.I.A.. e chi le conosce non può, PER IMPEGNO PRESO, insegnarle a nessuno, pena la morte. Quello che posso fare però, è informare, anche se superficialmente, su come funzionano.

Le convinzioni sono le nemiche piu’ pericolose della verita’, ancora piu’ che le menzogne. – Friedrich Nietzsche

Reframing (la riformulazione) – La tecnica punta a modificare il punto di vista sulle cose, la percezione della realtà. Con il reframing si riesce a trasformare la percezione del brutto in bello, del malsano in sano, del male, in bene, ecc.
Repeated Affirmation – “Una falsità ripetuta cento, mille volte, diventa realtà”. Dire una “Menzogna Colossale”, è quella tecnica propagandistica che Hitler descrisse nel libro Mein Kampf, per dire che la menzogna degli Ebrei quando incolparono i tedeschi per la sconfitta della Prima Guerra Mondiale, accusandoli di razzismo. Hitler diceva che “Ci sono delle menzogne che sono così grandi che la gente non riesce nemmeno ad immaginare che possano essere un’invenzione”. E’ quella tecnica utilizzata più che altro dai politici e dai leaders dei movimenti sociali.
Vicarious Learning o Imitative Learning – E’ il modello educativo che si basa sugli esempi. I genitori sono esempi per i bambini, così come lo sono gli idoli della musica o del cinema.
Distraction and Denial – Distrazione e Negazione – La tecnica usata per distrarre le masse da una realtà, per nascondere una realtà. E’ la tecnica usata per allontanare i popoli dai mercati ricchi. Oggi va di moda dire “Non ci sono soldi…!”. Non è vero nulla. I soldi ci sono e sono TRILIONI di EURO. I mercati sono pieni zeppi di soldi, ma la gente è stata convinta che questi mercati non esistono e che di soldi “non ce ne sono”. Ci sbattiamo per le briciole, mentre i furbi, i padroni criminali del sistema (l’Elite) e le Big Corporations di loro proprietà si godono i mercati veri. I politici e gli “esperti” sono pagati per andare a parlare sui mass-media per convincere le masse che siamo messi male, che siamo invasi dai problemi, che non ci sono soldi, proprio perchè vogliono che ci adattiamo alle briciole invece che puntare al grosso della torta. Cominci a vedere oltre la porta dell’immagine sopra???
Classical Conditioning – E’ la tecnica di promozione per associare una sensazione positiva ad un brand, ad un marchio, ad un prodotto, ad un’azienda o ad un leader. I bambini sono soggetti a questo tipo di condizionamento fin dalla nascita, o quasi. Hai presente le mamme che ripetono “mamma, mamma” ai loro piccoli, sorridendogli in faccia per insegnargli la parola mamma? Ecco, la seconda parola che imparano i bambini, prima di aver imparato a parlare correttamente, è “McDonald’s”.
La maggior parte delle pubblicità si avvalgono delle tecniche NLP – Sono tecniche che hanno efficacia su tutti, ma non su tutti allo stesso modo, non su tutti con la stessa intensità. I bambini sono i più vulnerabili, in quando menti fresche e non formate, e quindi per questo più vulnerabili. Ogni volta che i vostri bambini vi chiedono di andare a mangiare da McDonald’s, in realtà vogliono il parco giochi o i giochini nei sacchettini di plastica.

Ti consiglio di leggere anche qui e qui.

Concludo dicendo questo…

1) non mi vendo come mentore su PNL (state alla larga da chi si propone come tale)

2) non m’importa nulla di essere creduto su questa materia, di cui ne parlo solo per informare, chiedendo niente in cambio

3) non credete a nulla di quello che si dice sull’argomento in internet. È ‘argomento più tabù in assolu, di cui la GENTE non deve sapere niente, se non menzogne.

Chiudi il menu
×
×

Carrello