La Sovversione Ideologica

La Sovversione Ideologica è un metodo non coercitivo di conquista dei paesi e delle società, che punta ad alterare la percezione della realtà nella mente degli individui, dei popoli.

Condizione psicologica delle masse attraverso i mass-media, la scuola, le istituzioni, il cinema e la musica, e adesso anche i social networks.

A differenza di quella coercitiva (con la forza – guerre), la sovversione ideologica garantisce il raggiungimento dell’obiettivo (dominio) senza il rischio di rivolte da parte dei popoli dominati, perché questi non si accorgono di nulla.

Le quattro fasi delle Sovversione Ideologica:

  • Demoralizzazione (20 anni)
  • Destabilizzazione (2 – 5 anni) – Economia, relazioni estero, sistema di difesa
  • Crisi (1 – 2 mesi)
  • Normalizzazione

 

0 risposte

  1. Purtroppo non sono molto brava in inglese ma ho indagato un po’ e ho trovato qualcosa in russo, Bezmenov ex-agente di kgb parla di sovversione ideologica facendo riferimento a ideologia Unione Sovietica… che ironia di sorte, che adesso si tratta di sovversione ideologica nel mondo…

Commenta