Gabriele Cripezzi

Elite Coaching & Consulting

Gabriele Cripezzi

Elite Coaching & Consulting

BENESSERE NEL XXI Secolo

Libertà, prosperità e felicità saranno un lusso per pochissimi

Ogni cosa fatta ad un livello qualitativo tale da suscitare belle sensazioni e belle emozioni, può essere considerata arte. L’arte è la bellezza alla massima espressione. Bellezza non solo a livello visivo.

Eccellenza. La parola chiave è eccellenza. Il mondo di oggi, e quello che verrà, è diviso fra eccellenti e mediocri. I primi sono quelli che possono ambire alla felicità, perché in grado di vivere alla massima espressione, cioè capaci di sfruttare al massimo le proprie potenzialità, le potenzialità umane, per dare il meglio di sé nella vita e ottenere il meglio in cambio. Questo è vivere alla massima espressione, e gli unici che ci riescono sono gli eccellenti, che lo sono in quanto a capacità produttive, produzione di benessere.
L’uomo è un animale sociale concepito per procurare benessere, a se stessi e anche agli altri. Chi meglio riesce in questo, più probabilità ha di essere felice.
Produrre è il senso della vita e la vita è una questione di scambi. Più valore si riesce a scambiare, più benessere produrremo. La parola chiave è dunque, valore.
Saper riconoscere il valore è fondamentale per poterlo creare e scambiare. Il segreto del successo risiede quindi nella parola VALORE.

Sono persone di successo quelle che riescono a raggiungere traguardi e obiettivi prestabiliti. Ogni cosa che si fa nella vita è fatta con l’intenzione di produrre benessere. Il benessere è il risultato dell’arricchimento economico e spirituale, inteso come conoscenza e competenze.

Il motivo per cui solo il 10% della popolazione mondiale può considerarsi di successo, è perché solo loro sono preparati (conoscenza e esperienza) alla vita, al mondo. Una preparazione conseguenza di teoria e pratica basate sulla verità che sono tenute nascoste alle masse per secoli, verità che permettono all’uomo di vivere alla massima espressione.

Il mondo è diventato un luogo difficile, la vita è diventata una cosa per eccellenti. Saper vivere al mondo d’oggi, cioè riuscire a prosperare, come un uomo, non a sopravvivere, come i topi, è diventato un’arte.

Libertà, prosperità e felicità sono diventati un lusso per pochissimi, per eccellenti, per Super Humans, per artisti della vita.

Vuoi diventare un artista della vita, hai bisogno di me.

Sono un ex membro dell’élite imprenditoriale e governativa. Ho vissuto per quasi vent’anni a stretto contatto con i milionari di tutto il mondo ed ho formato imprenditori, direttori, managers, generali NATO, soldati, donne candidate a diventare mogli di personaggi di rilievo dell’élite, compresi reali e membri della nobiltà, nonché i loro figli.
Conosco le verità che bisogna sapere per diventare parte dell’élite, che sono quelli che avranno il diritto di vivere in libertà e prosperare nel mondo che verrà, gli unici che potranno portare avanti l’umanità, dopo la fase di reset che durerà qualche anno, la fase di disinfestazione della Terra, una fase di “derattizzazione” (masse topi) necessaria a ripristinare gli equilibri fra produttività e consumi.


La formula della felicità

F = Benesserex (t)

La Formula dell'amore

1+1=1x

Chiave_del_Matrix

La Chiave del Matrix

Esci dal mondo degli schiavi e salvati dal Piano per il Nuovo Ordine Mondiale

La Chiave del Matrix è il lascia passare al mondo dell’élite, il mondo in cui l’uomo può prosperare in libertà. La Chiave del Matrix è quindi lo strumento per risolvere il problema del secolo, il Piano per il Nuovo Ordine Mondiale.

Business nel XXI secolo

La vita è un'impresa e siamo tutti imprenditori

La Piccole e Media Imprese (PMI) sono destinate d uscire di scena. Così è stato deciso, è solo questione di tempo. Pressione fiscale, burocrazia, sistema istituzionale (pubblico e privato) affidato a mediocri e ora anche il Corona Virus, sono i mezzi per far si che questo accada. La dimostrazione è che siamo arrivati al punto in cui negli ultimi dieci anni, il 95% delle startup chiudeva entro i primi cinque anni di vita e si prevede che entro la fine del 2020 quasi il 50% delle PMI chiudano i battenti, con il restante 50% entro il primo semestre del 2021.

C’è un modo solo per salvarsi, c’è un modo solo per continuare, e questo modo sta nell’unione fra PMI per costituire un gruppo imprenditoriale il cui valore sia tale da poter accedere subito a finanziamenti da parte di banche, investitori privati, venture capital e private equity firms. 

Aree di Competenza Imprenditoriale

Impresa

L'impresa è un'insieme di risorse acquisite e gestite al fine di raggiungere un obiettivo prestabilito. Saper riconoscere, acquisire e gestire risorse di valore è il lavoro di un'imprenditore, il cui obiettivo deve essere quello di far accrescere sempre di più il valore della propria azienda.

La mia esperienza imprenditoriale inizia alla fine degli anni '80 a Prato nel settore tessile manifatturiero e continua oggi come sviluppatore di business per conto di G&G Group Biz Inc., una società con diritto internazionale di cui sono presidente.

Finanza

L'unico modo per potersi arricchire nel XXI secolo è quello di utilizzare le aziende come mezzi per sfruttare il sistema finanziario. Saperlo fare significa massimizzare il ritorno dagli investimenti, proteggendosi al tempo stesso dalla tassazione. In pochi lo sanno fare, e questi signori fanno soldi anche mentre dormono. Ho lavorato a fianco di questi milionari, investitori e imprenditori di fama internazionale, per quasi quindici anni, dai quali ho appreso tutto quello che c'è da sapere per poter ambire alla libertà finanziaria.

Marketing

Nell'era dei mercati globali, il marketing è responsabile del successo e del fallimento di un'azienda. Le mie competenze vanno dall'analisi di mercato, allo sviluppo di strategie di promozione e di reti di vendita, incluso e-commerce, all'organizzazione di eventi promozionali, alla direzione artistica per la creazione di strumenti promozionali e di vendita. Dal 1988 lavoro in pubblicità, iniziando in Italia prima come fotografo, poi come grafico 2D e 3D, per poi diventare direttore artistico per importanti agenzie pubblicitarie statunitensi, europee e asiatiche, in cui ho ricoperto ruoli di analisi, di coordinazione, e direzionali.

Information Technology

L'Information Technology (IT) è lo studio (specialmente computer e telecomunicazioni) per l'immagazzinaggio, ricezione e invio di informazioni. Nell'era dei mercati globali, l'IT gioca un ruolo chiave nella gestione delle risorse e nella crescita di un'azienda.

Chi Sono

Sono un ex membro dell’élite governativa e imprenditoriale. Provengo cioè dalle agenzie governative in cui vengono decise le strategie politiche per tutti i paesi di tutto il mondo, tranne Corea del Nord, Siria e Iran, e sono stato direttore in aziende di proprietà delle multinazionali, compreso industria dell’intrattenimento, dell’informazione e conglomerato mediatico in generale.

Sono stato, per diversi anni, uno fra gli uomini più invidiati della terra. Ho avuto tutto quello che voleva dalla vita, compreso le donne più belle, la più bella quella attuale, l’anima gemella che ho incontrato alla tenera età di 50 anni.

Sono tornato in Italia nel 2016, dopo diciannove anni, e sono al mio secondo giro di boa, più arrapato di quando mi trasferii a New York a 29 anni, nel 1997.

Sono il possessore della Chiave del Matrix, lo strumento necessario a procurarsi benessere nel XXI secolo, che condivido con i partners del progetto La Soluzione.

Sono il fondatore di S.E.E. Academy, una scuola per mosche bianche interessate a diventare Super Humans, quelli che potranno vivere in libertà nel mondo che verrà, il mondo in cui solo loro potranno prosperare in libertà.

Ultimo ma non meno importante, sono l’inventore della formula dell’amore e della felicità. 🙂 

Il sogno di un mondo migliore

sta diventando una realtà, ma per pochi.

Siamo alla fine di un ciclo durato quasi cent’anni, attraverso il quale la popolazione mondiale è stata divisa in due gruppi, l’élite e la massa, e siamo all’inizio di una fase di reset che servirà a ripulire la terra dal marciume umano che causa sofferenza e che impedisce il progresso dell’umanità.
Sarà una fase che durerà qualche anno, alla quale farà seguito un mondo migliore in cui gli uomini, pochi uomini, potranno vivere e prosperare in perfetta armonia con la natura.

Il capitalismo è davvero il problema?

Il mondo sta passando un momento molto brutto. Con il passare degli anni, ormai da venticinque anni, un numero sempre maggiore di persone sta sempre peggio, mentre sempre meno persone stanno sempre meglio. Va di moda asserire che il problema è il capitalismo, o meglio nel sistema economico capitalista. SI dice che “il capitalismo è una ghigliottina sul collo della gente”. Ma siamo sicuri che sia proprio il capitalismo il vero problema? Siamo sicuri che la radice del problema sia veramente il capitalismo? Credo proprio di no. Continua…

Clienti

Fotografia

Contatti

346-076-3220

via dell’argingrosso, 4 - Firenze

mail [chiocciola] gabrielecripezzi.com

Gabriele Cripezzi Consulting – P.IVA 03712400542