Chi sono

Sono un ex membro dell’élite governativa e imprenditoriale, con quasi vent’anni di militanza fra le aziende di proprietà di multinazionali e agenzie governative, tornato in Italia per aiutare gli italiani, spero molti, a salvarsi da quello che molti conoscono come il Grande Reset.

Sono un informatore – Conosco il meccanismo del mondo nei dettagli (il Sistema), e lo insegno a chi vuole tirare fuori il meglio da esso, per vivere alla massima espressione e contribuire molto al progresso dell’umanità.

Sono un formatore (o coach) – Le informazioni e la teoria vanno sapute mettere in pratica. Dopo aver fornito le informazioni su come funziona il Sistema, bisogna imparare ad agire. Come Morpheus a Neo nel film Matrix, addestro i potenziali Super Humans a sfruttare il Sistema per avere successo nella vita, cioè a diventare super capaci di procurarsi tutto quello che serve all’uomo per star bene e a sentirsi realizzato, che include anche l’essere consapevoli di essere molto utili alla società in cui si vive e, quindi, al progresso dell’umanità.

Sono uno sviluppatore di business (business developer in inglese), uno che crea opportunità di business e che sa come far crescere le imprese nel 21° secolo.

Sono un filosofo, nel senso di uno che ama la conoscenza (filo-sofia = amante della conoscenza). Ho dedicato la mia vita a scoprire come funziona il mondo, e l’ho scoperto, motivo per cui mi ritengo una persona di successo. Ho raggiunto il mio scopo, il primo scopo della mia vita, ed ora sono al secondo giro di boa, più affamato e arrapato di vita di quanto lo fossi stato all’età di trent’anni, quando lasciai l’Italia.
Sono un filosofo, nel senso che mi piace analizzare la vita e formulare miei concetti, come hanno fatto gli filosofi. Sono “l’inventore”, passatemi il termine, delle formule dell’amore e della felicità.

Non sono un filosofo, per come la gente intende l’esserlo, perché non sono uno studioso di storia della filosofia, benché conosca alcuni filosofi della storia e quello che pensavano/dicevano, il mio preferito René Descartes (Cartesio).

Sono un partner, nel senso di socio, per persone che dopo aver ricevuto e compreso le informazioni, vogliono supporto per metterle in pratica.

Sono un appassionato di arte, di meccanismi in generale, e di tutto quello che richiede molto impegno, molta dedizione e molta responsabilità, e di tutto quello in cui posso esprimere al meglio me stesso. Fra i miei interessi e hobby ci sono la fotografia, la cinematografia, la psicologia, i motori e l’aviazione.

Sono un mancato genitore, nel senso che sono stato separato dai miei figli, quando avevano solo 2 e 5 anni per mano di un sistema (quello della giustizia) corrotto e marcio ai limiti dell’indecenza, parte di un sistema istituzionale gestito all’unico scopo di rendere la vita delle persone sempre più mediocre, per ridurre la gente in poltiglia.

Sono un uomo fortunato, perché ho raggiunto i miei obiettivi, primo fra tutti la fine della tana del Bianconiglio (punto più profondo in cui sono tenuti nascosti i segreti sul funzionamento del Sistema), e perché sono il punto di riferimento per molte persone, che contano su di me e che hanno investito in me, con Irina, la mia dolce (si fa per dire) metà, prima fra tutti.

Ah, dimenticavo… sono anche il fortunato proprietario di Jack.